Advertisement

8 Consigli per rendere più accogliente la tua camera da letto

Trucchi per rendere più accogliente la tua camera da letto

Stile romantico, classico, country chic, nordico, boho chic... ma soprattutto funzionale, rilassante e accogliente. In camera da letto, oltre a studiare un arredamento secondo i propri gusti, è necessario considerare tutti gli elementi per creare un interno confortevole, oltre che pratico. 

La camera da letto è la stanza della casa destinata al riposo, un ambiente intimo e privato che culla i nostri sogni. [foto di apertura - fonte micasa, foto Niki Brantmark]

Siamo Anna e Marco e come esperti di interior design, oggi ti diamo 8 consigli per rendere più accogliente la tua camera da letto.

Se è vero che un terzo della nostra vita lo passiamo dormendo, la progettazione della camera da letto non deve essere trascurata. Una distribuzione funzionale e un accurato design degli interni sono le basi per un'atmosfera serena e confortevole.

Una camera da letto, oltre al luogo in cui dormire, dovrebbe essere quel tempio del relax dove sei felice di stare con un buon libro o con la tua serie tv preferita. 

Vediamo cosa dobbiamo prendere in considerazione per creare la camera da letto ideale.

rendere più accogliente la tua camera da letto
[fonte Maisons du Monde]

Layout: una distribuzione ottimale per iniziare

In una camera da letto, come per qualunque altra stanza della casa, è necessario progettare fin da subito una distribuzione ottimale che permetta di godere di una permanenza confortevole e creare armadiature e contenitori per controllare l'ordine. 

Se si vuole iniziare una ristrutturazione che preveda la modifica dei muri, devi sapere che ci sono alcune norme da rispettare. Per la normativa italiana, una camera da letto matrimoniale deve avere una superficie minima di 14 mq (se è singola ne bastano 9 mq). 

Se non prevedi modifiche o spostamenti dei muri, ti affidi all'esistente. Indipendentemente dalla dimensione della stanza, devi sapere che ci sono anche delle distanze minime che ti consentono di muoverti agevolmente in una camera da letto. 

Per decidere dove posizionare il letto e l'armadio, occorre da prima valutare la posizione della porta (o delle porte) e delle finestre o portefinestre, per evitare che le loro aperture non siano ostacolate dall'arredo. Anche i radiatori non vanno trascurati, così come eventuali pilastri o impianti. Quindi la prima cosa da fare è un accurato rilievo.

Per posizionare il letto, partiamo dalle misure minime. Intorno al letto (su tre lati) è bene lasciare una distanza di 70 cm e comunque non scendere, se possibile, sotto i 60 cm. Se di fianco o davanti al letto vuoi mettere l'armadio o una cassettiera, ai 60 cm minimi dovrai aggiungere la misura dell'anta aperta o del cassetto aperto più la profondità del mobile.

L'armadio occupa uno spazio rilevante nella stanza. L'ideale sarebbe riservagli il muro più lungo, in modo da avere più capacità di contenere e quindi, mantenere l'ordine in casa. Dove è fattibile, si può anche creare una cabina armadio, ma qui le varianti sono tante e meritano di essere affrontate su un nuovo articolo.

Una volta individuata la zona riposo e la posizione dell'armadio, il passo successivo sarà studiare, se le dimensioni della stanza lo consentono, dove posizionare un comò o una poltroncina, una panca o un pouf o come abbiamo imparato di recente, un area di lavoro con una scrivania.

rendere più accogliente la tua camera da letto

[fonte Stadshem]


Colori: i toni neutri, agevolano il riposo

Un aspetto che non può essere assolutamente trascurato nella camera da letto è il colore. Sapevi che la decorazione d'interni ti aiuta anche nel sonno? Recenti studi hanno evidenziato come i colori emanino le loro vibrazioni anche al buio, un argomento da approfondire.

L' armonia comunque è molto importante e contribuisce al comfort di una stanza. Più sei a tuo agio nella tua camera da letto, meglio riposerai. 

Scegli una combinazione di colori neutri come base a meno che tu non voglia avere una camera eclettica o bohemian (e spesso è utile anche in quei casi). Bianco, beige, tortora, sabbia, grigio chiaro o scuro... Partire da uno sfondo neutro renderà la decorazione d'interni molto più semplice.

Ciò significa che dovresti rinunciare al colore? Niente affatto, usa il muro dietro al letto per portare la tua nuance preferita oppure dipingi le pareti a metà, per creare una specie di boiserie. 

Andrebbero comunque evitati i colori troppo accesi: possono avere un effetto stimolante, rischiando di non favorire il sonno. Inoltre occorre considerare che le tonalità di colore troppo scuro tendono a rendere più bui gli ambienti, non valorizzando la bellezza della luce naturale che investe la camera da letto la mattina o durante il giorno, quando magari la usiamo per lo smartworking. Tuttavia, se la stanza è ampia e particolarmente luminosa, un colore scuro può dare un senso di intimità.

Per dare un tocco di stile alla camera da letto, riserva il colore per alcune note d'accento, ad esempio per il copriletto o copripiumino, per i cuscini decorativi o per quelle coperte o plaid che mettiamo ai piedi del letto come dettaglio aggiuntivo.

rendere più accogliente la tua camera da letto
[foto Miriam Yeleq / Hearst]


Letto: sistemi per riposare e rigenerare le energie

È difficile iniziare la giornata nel modo giusto quando senti di non aver riposato bene. Si stima che molti italiani dormano male, abbiano un sonno disturbato o soffrano di vera insonnia. Salute e benessere sono i principali vantaggi del riposo notturno. Secondo gli scienziati, il sonno è rigenerante e influenza persino il nostro sistema immunitario.

Per raggiungere la tranquillità, devi essere costante e seguire sane abitudini che migliorano il tuo riposo, ma nella camera, il letto è l'elemento fondamentale per raggiungere il benessere notturno.

Un buon materasso, ma anche la giusta rete sono gli elementi di arredo in cui è meglio non cercare di risparmiare in camera da letto. Ricordiamo che un buon letto dura a lungo nel tempo, quindi anche se all'inizio è richiesta una spesa considerevole, ne vale sicuramente la pena, se il nostro riposo sarà realmente rigenerante!

Leggi anche Guida all’arredamento: Dove spendere e dove si può risparmiare

Oggi ci sono ottimi letti, vengono anche definiti “sistemi riposo”, costituiti da eccezionali materassi e reti che possono accogliere e favorire il riposo notturno. L'ideale è scegliere letti di alta gamma e di qualità affidabile, proprio come si fa per gli elettrodomestici in cucina. 

rendere più accogliente la tua camera da letto
[fonte Maisons du Monde]


Cuscini: un tocco decorativo

Come sappiamo anche l'occhio vuole la sua parte. Rendi il tuo letto accogliente con i cuscini decorativi

Gioca con tre diverse misure, raggruppale per taglia - dalla più grande alla più piccola - e inizia con quelle grandi appoggiate sul guanciale. Per ottenere un ensemble di impatto visivo, scegli tessuti in gamme di colori armoniose e fantasie diverse, ma non usare più di tre stampe differenti, perchè abbinarle risulterebbe molto difficile.

So cosa ti stai chiedendo: "Sì, okay, tutto molto bello, ma dove ripongo i cuscini quando si tratta di andare a dormire?". La cosa più semplice da fare è metterli in una cesta da tenere vicino al letto. Puoi scegliere di inserirli anche dentro un pouf o una cassapanca. Anche una sedia o poltroncina potrebbero aiutare. Dove è possibile, costruire un retroletto attrezzato, apribile dall'alto, può consentirti di riporre i cuscini, ma anche plaid e coperte.

rendere più accogliente la tua camera da letto
[fonte micasa, foto Jordi Canosa, il resto della casa qui]

Il comodino perfetto

Il comodino di solito ha un piano d'appoggio limitato, ma insistiamo nel riempirlo di libri, lampada, gioielli, orologio, sveglia, un bicchiere d'acqua, lo smartphone... 

Ammettiamolo, non è facile leggere più di due libri alla volta. Se hai molte copie disordinate sul comodino, sai già che trattengono solo polvere, quindi scegline un paio e riponi il resto in libreria o regalali ad un amico.

Se la camera è piccola, puoi liberare ulteriore spazio sul comodino provando ad installare un punto luce a parete e lasciando così che il piano d'appoggio sia totalmente sgombro. Ci sono tante idee in merito, anche economiche, guarda ad esempio questa soluzione DIY.

Inoltre, invece dei soliti comodini abbinati al letto e all'armadio che sembrano usciti da un catalogo, fai la differenza con un comodino più originale. Perché non mettere un tavolino o uno sgabello? Trova il comodino perfetto con 30 idee per comodino per la camera da letto scandinava.

[Foto: Michael Wee ; fonte: Country Style]

Finestre che tengono fuori rumori e spifferi

Gli studi ci dicono che l'eccessivo inquinamento acustico, la mancanza di ventilazione o un isolamento termico difettoso impediscono un buon riposo.

Per il benessere notturno, la temperatura della camera deve oscillare tra 19 ºC e 18 ºC affinché sia ​​confortevole. Con più calore, addormentarsi è complicato, tuttavia gli spifferi vicino al letto, non agevolano il sonno. 

Ad aiutarci nel rendere la nostra stanza da letto più confortevole, silenziosa e termicamente isolata, troviamo validi alleati nei serramenti di qualità. Sono quelli che assicurano grandi performance in fatto di isolamento termico e acustico: è quello che ci vuole per il nostro riposo. 

Risparmia energia con soluzioni efficaci che riducono la bolletta mensile, come un isolamento efficiente - nessuna perdita di calore attraverso le finestre - e puoi ridurre il consumo di riscaldamento fino al 15%. 

Lo Stato italiano ha incentivato gli interventi di riqualificazione edilizia, per cui si può usufruire anche della Cessione del credito Ecobonus o del Bonus ristrutturazione. Le detrazioni fiscali possono essere cedute al fornitore dei beni o servizi. Quindi, puoi  acquistare nuove finestre pagandole la metà. Informati presso i rivenditori.

rendere più accogliente la tua camera da letto
[fonte Stadshem]


Testiera sì o no?

Si può scegliere di farne a meno o di comprare un letto con una testiera puramente funzionale. Eppure il suo compito non è solo quello di proteggere la parete dagli sfregamenti, la testiera ha un innegabile peso decorativo

Incornicia il letto con una testiera che sposa i tuoi gusti e lo stile di comodini, comò e biancheria da letto. Scoprirai che le possibilità sono infinite!

Se hai un po' di abilità manuali, trova l'idea giusta per creare la tua testata fai da te.

Guarda le idee su 10 modi per fare una testiera del letto fai da te

rendere più accogliente la tua camera da letto
[fonte Car Möbel]


Cosa appendere alle pareti

Ultimo ma non meno importante, non puoi lasciare le tue pareti nude quando il tuo obiettivo è creare un ambiente accogliente. 

Scegli quadri, foto, stampe e crea una composizione che ti faccia stare bene appena entri nella stanza. 

Puoi anche montare una mensola sopra il letto o creare un retroletto in legno o cartongesso. Sul ripiano puoi disporre così, stampe, specchi ed oggetti, che puoi modificare a seconda della stagione o dell'umore.

Altre cose che potresti appendere? Una ghirlanda di luci, un arazzo, una carta geografica, delle piante in un angolo.

Il risultato? Una camera da letto piena di personalità, con molto stile e la più accogliente della casa.

rendere più accogliente la tua camera da letto
[fonte micasa, foto Banana Home Agency]


___________________________

Anna e Marco CASE E INTERNI