6 modi per creare un elegante piccolo studio in casa

5 modi per creare un elegante piccolo ufficio in casa

Pensi di non avere uno spazio per uno studio in casa? Con po' di creatività e qualche piccolo sforzo è possibile ritagliarsi uno spazio con tutto ciò che serve per lo smart working. Queste idee ti aiuteranno a creare un piccolo studio sorprendentemente organizzato ed elegante.

Indipendentemente dal fatto che, in questo periodo di lockdown, tu abbia spostato il tuo lavoro a casa o abbia semplicemente bisogno di un posto dove controllare le e-mail, organizzare le bollette o creare, leggere e scrivere, sarai più produttivo/a con un'area di lavoro ben progettata. E se non avessi spazio per un vero studio? Non sarà un problema se riesci a trovare il tuo angolo ideale. Oggi ti offriamo qualche ispirazione e soluzione per la creazione dell'home office perfetto in spazi ridotti.

Come progettisti di interni, il nostro ufficio è già in casa, proprio per ottimizzare i tempi, visto che spesso il nostro lavoro si svolge fuori casa. Non è facile mantenere l’ordine, ma i nostri spazi di lavoro, dove la creatività deve essere stimolata, devono esprimere al massimo la funzionalità. La nostra scrivania è volutamente posizionata vicino alla finestra che si affaccia sul cortile, così la visione di alberi e fiori ci ispira continuamente.

5 modi per creare un elegante piccolo ufficio in casa

Anche se non riesci a ricavare una vera stanza studio in casa, abbiamo compilato un elenco di suggerimenti che ti aiuteranno a creare un ufficio domestico che sia ugualmente funzionale e accogliente, anche in spazi multifunzionali.

1. Come creare un angolo studio in casa

Nessuno ha detto che i piccoli uffici domestici debbano essere spazi a sé stanti. Pensa al di fuori del concetto delle quattro mura e pensa a come trasformare una zona del tuo soggiorno o camera da letto. Se ci sono più membri della famiglia che hanno bisogno di condividere lo spazio, cerca di tenere le cose in ordine ed organizzate, dando ad ogni persona un posto individuale per lavorare o studiare.

Puoi comprare scrivanie o consolle di ogni dimensione e stile, quindi non è difficile trovare mobili discreti che si abbinino alla tua stanza e ai tuoi mobili esistenti. Durante questo periodo in molti siti è ancora possibile continuare ad acquistare semplici mobili online (anche se i tempi di consegna potrebbero essere più lunghi del previsto). Un alternativa fai da te: puoi sempre recuperare in cantina una vecchia porta o piano di legno e due cavalletti o due cassettiere…. E il tavolo si crea da solo. (vedi foto d’apertura / fonte: qui).


[fonte lonny]

Puoi pensare anche di dipingere la tua vecchia scrivania riposta in cantina, per darle un aspetto più attuale, che si integri al tuo arredamento esistente.

Potresti anche prendere in considerazione l'uso di pittura a parete o tappeti per delimitare visivamente la zona, in modo che l’effetto risulti più intenzionale, che improvvisato.

Soggiorno: A volte basta poco per creare lo spazio necessario per un ufficio domestico, magari cominciando a cambiare la disposizione dei mobili in soggiorno. Ad esempio, puoi spostare il divano staccandolo dalla parete così da mettere una scrivania o consolle proprio dietro il divano. E’ un ottimo modo per creare spazio per un ufficio domestico.


[fonte Ikea]

Quando lo spazio è limitato, è difficile (se non impossibile) poter dedicare un'intera stanza a un ufficio domestico, quindi vale la pena pensare a come creare molteplici usi per il tuo spazio. Utilizza staffe e mensole economiche, così potrai trasformare una parete non sfruttata (magari in cucina) in una scrivania per due, che puoi usare con sgabelli da bar.


[fonte a beautiful mess]

Camera da letto: Basta anche una piccola nicchia tra l’armadio e il muro per ricavare un piccolo angolo studio attrezzato. Anche se troppo piccola per un mobile, una cassettiera o scrivania, puoi facilmente usare la nicchia per sorreggere un piano di lavoro e creare uno “studio in nicchia”. Pensando ad un oggetto multifunzione, nella camera principale, una scrivania potrebbe facilmente diventare una toletta con l'aggiunta di uno specchio.


[fonte megan georgopoulos]

2. Sfrutta gli spazi non utilizzati

Ricava uno spazio lavoro nell’inutilizzato corridoio, in ingresso o nel sottoscala.


[fonte adore magazine]

In un piccolo spazio ti consigliamo di trovare una consolle o scrivania poco profonda, magari con un cassetto o vano portaoggetti.


[fonte theredhouse]

Esistono anche piccoli mobili con anta ribaltabile: una volta che hai finito di lavorare puoi chiudere il ripiano scrivania per risparmiare ancora più spazio.


[fonte Ikea]

In questi locali, generalmente privi di finestre, cura bene l’illuminazione, in modo da non avere la sensazione di stare in uno spazio angusto.


[fonte alvhem]

Cucina: Se il tuo studio in casa è solo il tuo tavolo da cucina, avrai bisogno di spazio per conservare documenti, articoli di cancelleria e tecnologia. Creare un home office “in scatola” o in un pouf è una soluzione semplice. Apri la scatola sul tavolo della cucina o del pranzo e voilà, l'home office temporaneo è servito! Se non hai la possibilità di comprare un pouf, trova un semplice scatolone, rendilo più bello con un po’ di carta decorativa o carta adesiva (effetto legno o marmo) che si integra con l’arredamento, così anche se lo lascerai in giro non sembrerà qualcosa di precario. Può diventare anche un’improvvisato tavolino o seduta per il soggiorno.


3. Non trascurare l’organizzazione

Mantenere un ufficio organizzato può essere difficile. Aggiungi mensole o scaffali sopra l'area della scrivania e investi in alcuni contenitori o scatole per l’archiviazione, per organizzare i materiali di lavoro. Scaffalature a giorno sono un modo semplice per mescolare oggetti funzionali ed elementi decorativi.

Se hai spazio disponibile i pensili o piccoli contenitori sono ideali per riporre alla vista i documenti e gli oggetti per lasciare tutto in ordine.


[fonte anna carin design]

4. Scegli una palette di colori adeguata

Il tuo studio in casa è un luogo che dovrebbe ispirare la concentrazione, il flusso creativo e consentirti di lavorare senza distrazioni. Ma spesso non è così. In effetti, le zone di lavoro possono essere gli spazi più trascurati nelle nostre case: scrivanie disordinate, ambienti dai colori poco azzeccati, che non favoriscono l'ispirazione.

Uno dei principi fondamentali della teoria dei colori è che le nuance scelte per decorare uno spazio possono avere un forte impatto sui nostri stati d'animo. Il blu, ad esempio, viene spesso interpretato come calmante. Impegnati sulla scelta di una tavolozza di colori in gran parte neutra, che ti consentirà di concentrare la maggior parte della tua attenzione sul compito da svolgere.


[fonte Ikea]

5. Aggiungi tocchi personali

Per quanto all'interno del tuo home office sia importante concentrarsi, è anche fondamentale creare uno spazio accogliente, in cui sarai felice di trascorrere diverse ore. Non dimenticare di aggiungere alcuni elementi decorativi e quadri che mettano in risalto i tuoi gusti personali.

Uno dei modi più semplici per farlo (pur creando un insieme coerente) è quello di consentire ai tuoi oggetti personali di creare i colori d’accento, come piccoli tocchi di pennello.


[fonte littlebigbell]

6. Porta l’esterno all’interno

Una ricerca dimostra che la presenza di luce naturale negli spazi professionali ha un impatto straordinariamente positivo sulla produttività e sul morale dei dipendenti. Ha senso che questi concetti si traducano facilmente anche nell'ambiente dell'home office, quindi trova un modo per includere l'esterno all'interno. Quando possibile, rendi le finestre o verande parte integrante del tuo progetto per il tuo angolo studio...


[fonte qui]

Pensa a posizionare la scrivania sotto il davanzale della finestra o se questo non è possibile apri le tende per fare entrare la luce naturale. Inoltre, non esitare a includere altri elementi naturali come piccole piante verdi, che aggiungeranno colore allo spazio, migliorando l’umore e la salubrità dell'aria.


[fonte Ikea]

Le piccole case sono piene zeppe di soluzioni salvaspazio, guarda anche le nostre soluzione sui “Piccoli spazi”.

Dubbi o domande su come arredare o rinnovare? Vuoi essere seguito da un professionista architetto specializzato in interior design? Hai bisogno di una consulenza per la tua casa? Contattaci tramite il sito o invia un'e-mail a questo indirizzo.
______________________________________
Anna e Marco DMstudio - CASE E INTERNI