Advertisement

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Il bianco essenziale dello stile scandinavo incontra i tratti romantici della tendenza shabby chic, con alcuni accenni boho chic. Ecco il risultato.

Possono più stili adattarsi ad una casa? Certamente, è anche una delle tendenze nell’interior design degli ultimi anni, come ripetiamo spesso! Mescolare gli stili in modo armonioso è la chiave per avere case ricche di personalità, per evitare “l’effetto catalogo”. Nell’home tour di oggi vediamo lo stile nordico in compagnia di quello shabby chic, con qualche accento boho chic.

È vero che questi stili hanno delle cose in comune e che si completano a vicenda molto bene, ma saper combinare tanti elementi non è sempre facile: occorre che ci sia armonia, un certo ordine visivo e decidere a cosa dare peso ed importanza. Il mix di stili di questa casa è molto discreto e ben dosato e può insegnarci come partire nel nostro percorso di mixare le tendenze dell’arredamento.

Questa graziosa casa si trova vicino al lago Siljan nella Svezia centrale. Di quasi 80 metri quadrati, è stata costruita alla fine degli anni '50. L’avevamo salvata molto tempo fa tra le nostre ispirazioni, ma ci è capitata sottomano solo di recente. Tuttavia è sempre attuale, ha un certo design senza tempo, quindi perché non proportela oggi?

La proprietaria, Lena Ola insieme a suo marito e i suoi figli, si sono innamorati del paesaggio e anche se la casa era troppo piccola per le loro esigenze, non hanno resistito all’idea di poterla ristrutturare, arredare e renderla la loro casa dei sogni.

Un tono unico, il bianco, domina tutta la casa seguendo l'estetica decorativa scandinava prevalente. La scelta di una palette di colori chiari, riesce sempre ad unire tutti gli ambienti e gli stili. Piccoli accenti più scuri o colorati, attraverso i tessuti, le lampade o i complementi, portano una bella nota di contrasto che riesce a far esaltare ancora meglio il bianco.

Evitando mobili ingombranti ed elementi superflui, i dettagli accuratamente selezionati e ripescati dal passato creano un'atmosfera accogliente. Troviamo in particolare che questa casa offra un ottimo spunto per arredare con mobili di recupero che mostrano i segni del tempo e un po’ di fai da te.

Sotto il rivestimento in cucina è stato trovato un pavimento di legno meraviglioso, ma molto rovinato, che è stato dipinto a scacchi in bianco e grigio chiaro. Si abbina ai mobili dalle ante semplici, ma classiche (Ikea), senza far ricorso a pensili, ma arredando la parte superiore solo con mensole e porcellane a vista.

Nella zona pranzo, un tavolo ampliabile acquistato in un mercatino, con un piccolo fai da te nella finitura shabby, lascia intravedere le trame del legno. Intorno troviamo una varietà di sedie spaiate, alcune delle quali rinnovate e dipinte di bianco. Sopra il tavolo una lampada industriale di colore scuro. Un insieme accogliente e informale.

In soggiorno, dietro al divano Ikea di fattura classica, una carta da parati tono su tono e una collezione di vecchie cornici dipinte di bianco, sembrano funzionare bene anche senza dipinti o stampe. C'è qualcosa di più semplice e facile da trovare di una cornice? Senza la necessità di mettere niente dentro, combinando dimensioni e forme, seguendo il colore di fondo, dà un risultato che sorprende e affascina.

Qui in soggiorno troviamo anche qualche accenno boho chic, come la vecchia mensola con la renna colorata, la lanterna marocchina, il tappeto e la cesta in fibra naturale, ma anche l’abbondanza di cuscini eterogenei.

Nella camera matrimoniale, il letto in ferro battuto ritrova l'antico splendore, con un effetto shabby bianco e i luccicanti dettagli dorati. I cuscini romantici si adattano allo stile, mentre il calore del plaid in maglia grossa porta una nuova texture e una bella morbidezza al centro della biancheria bianca. Al posto del comodino due cappelliere dipinte di bianco e ancora una lanterna marocchina, molto decorativa. Un tocco provenzale e shabby è dato dalla frase in francese sul muro e dalla sedia classica rivestita, ancora una volta, di colore bianco.

In un’altra camera troviamo ancora un letto in ferro battuto, questa volta in nero ed oro, un angolo studio con scrittoio recuperato e ridipinto, ma anche un guardaroba con bastone appeso al soffitto.

Molti dettagli che ci possono ispirare, giusto?

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Home tour: stile nordico, shabby chic e boho chic per arredare

Dove: lago Siljan, Svezia

Fonte: Lantliv

Foto: Magdalena Björnsdotter

__________________________

Anna e Marco - CASE E INTERNI