Advertisement

10 modi per personalizzare i tuoi mobili Ikea


Ridipingere, cambiare le maniglie, cambiare le ante, coprire con carta da parati, cambiare il rivestimento sono solo alcuni makeover facili e veloci per dare personalità ad un mobile Ikea. Scopriamoli insieme.

Siamo Anna e Marco, esperti ed appassionati di interior design, oggi ti proponiamo 10 modi per personalizzare i tuoi mobili Ikea.

Non è un segreto che i mobili e gli oggetti Ikea sono molto popolari. Siamo disposti a scommettere che anche tu in questo momento hai almeno un oggetto o mobile Ikea nella tua casa e così anche il tuo vicino di casa, i tuoi amici, i tuoi parenti. 

Il fatto che siano abbastanza economici e nelle case di tutti, ha spinto molte persone a cercare la personalizzazione, che come sappiamo è la chiave per avere case accoglienti e con un pizzico di fascino. Ikea stessa, lo suggerisce attraverso i suoi cataloghi e il suo sito. [Fonte immagine di apertura Ikea]

Del resto, il punto di forza degli oggetti di arredamento prodotti dal colosso svedese è il fatto che sono tra i più versatili e adatti ad essere trasformati, soprattutto quelli più semplici in legno grezzo. Hanno linee pulite e un buon design di base di ispirazione scandinava, che si presta magnificamente ad essere hackerato. Se hai mai provato a digitare “Ikea Hacks” su Google avrai notato l’enorme quantità di spunti creativi ai quali ispirarsi.

Personalizzare casa non implica necessariamente far fronte a spese smisurate, se si ama "sporcarsi le mani". Gli esempi abbondano e sempre più persone sono alla ricerca di nuovi modi per “customizare” i loro mobili Ikea facilmente accessibili e relativamente economici. Alcune personalizzazioni sono piuttosto semplici e facili da attuare, mentre altre richiedono l'uso di abilità manuali o di una spesa in più, ma ne vale sempre la pena.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti generali per trasformare e personalizzare i tuoi mobili Ikea. Personalizzali per rinnovare la tua casa ed avere un arredamento unico ad un prezzo accessibile.

1. Dipingi

Aggiungi una mano di vernice: a volte è il fai-da-te più semplice che fa la differenza. La pittura rimane il modo più veloce ed efficace per dare nuova vita a un mobile Ikea. Possiamo usare i colori di tendenza o un colore che amiamo, come è stato fatto per questo letto, versione precedente di SAGSTUA:

[Fonte A Beautiful Mess]

Oppure mimetizzare il mobile (IVAR) con lo stesso colore della parete per un effetto di grande fascino.

Leggi anche Ikea Ivar trasformazione DIY


[Fonte Ikea]

Un'altra idea: la sfumatura, ad esempio con una tonalità diversa per ogni cassetto di un comò, questo non è più disponibile, ma c'è ancora RAST che si presta molto bene a questa personalizzazione.

[Fonte styleathome.com]

Per aggiungere ancora più carattere, puoi anche disegnare forme geometriche, come nell'esempio con IVAR qui sotto.

personalizzare mobili Ikea
[Fonte: Rumhemma]

Potresti anche fare delle mascherature con lo scotch di carta. 

E non dimentichiamo le vernici speciali: la pittura effetto cemento o quella lavagna, ad esempio. Quest’ultima è perfetta soprattutto per i mobili dei bambini o dei ragazzi, che possono personalizzarli a loro volta disegnandoli con il gesso liquido.

[Fonte qui]

2. Cambia i dettagli

Sostituire maniglie e pomoli, gambe e piedini è un metodo semplice che cambia completamente l'aspetto di un mobile. Che si tratti di un divano, una poltrona, un comò o un tavolo, molti accessori Ikea possono essere facilmente sostituti, sia con la ferramenta che vende direttamente Ikea che con altra acquistata in altri negozi. Occorre sempre verificare prima l'attacco.

Piedini per mobili Ikea

C’è anche un fantastico sito che ha avuto l’idea geniale di produrre piedini di design e originali per i mobili Ikea, si chiama Pretty pegs.

Nella soluzione qui sotto, a due pensili per cucina Ikea sono stati aggiunti 4 piedini comprati in ferramenta e un piano di legno tagliato su misura.

[Fonte houseupdated]

Interessante la versione qui sotto, che utilizza le mini cassettiere MOPPE, tenute insieme da quattro pannelli su misura che le racchiude tutte, e infine l'aggiunta di 4 gambe alte.

[Fonte style-squeeze]

La libreria Kallax qui sotto, ha ante fissate con cerniere a vista ( di tipo retrò), maniglie "stile schedario" e numeri in metallo.

[Fonte Little House]

3. Crea un look invecchiato

Diciamocelo, l'aspetto moderno e minimale dei mobili Ikea non si adatta a tutti gli stili di arredamento e i mobili Ikea di fattura più classica, hanno un costo non sempre cheap. Ma con piccoli accorgimenti, anche i mobili più semplici in legno grezzo possono riuscire ad avere un look vintage e invecchiato, che si può adattare a uno stile country, shabby chic o industriale.

Esistono vari metodi per dare un aspetto decapato o shabby ad un mobile, leggi il nostro articolo ARREDO SHABBY CHIC FAI DA TE.
Il mobile qui sotto, probablmente fuori produzione, ma simile a FÖRHÖJA, è stato opportunamente verniciato con un look invecchiato.

[Fonte lollyjane]

Stessa cosa per la mini cassettiera MOPPE, dove è stato fatto anche il trasferimento delle scritte su legno.

[Fonte robbrestyle]

La scrivania VITTSJÖ, qui sotto, viene venduta con ripiani in vetro, che qui sono stati sostituiti da legno invecchiato, acquisendo un look in stile Industriale o Farmhouse.

[Fonte myfabulesslife]

4. Rivesti con carta da parati

Anche la carta da parati può personalizzare in modo rapido ed efficace un mobile. Si può coprire il fondo di una libreria o la parte anteriore di un cassettone o le ante di un mobile. Sulle carte da parati c’è solo l’imbarazzo della scelta: con le nuove tecnologie digitali, sono disponibili fantasie di tutti i tipi di carte adesive facilmente acquistabili online. Scegliamo un modello che ci piace, in stile con il nostro arredo e con una forte identità grafica: il mobile sarà irriconoscibile.

Ecco un modo per personalizzare la cassettiera RAST con la carta da parati.

[Fonte: www.fromlusttilldawn.com]


Qui sotto un'altra personalizzazione di IVAR.

[Fonte homebyeva]

[Fonte pmqfortwo]

5. Sostituisci le ante o i top

Vuoi un cambiamento leggermente più radicale rispetto a un nuovo colore di vernice? Va bene, puoi farlo anche tu! Con i mobili Ikea, per cambiare velocemente l'aspetto di una cucina senza dover smontare tutto, è sufficiente cambiare le ante. Stessa cosa per altri mobili componibili. Con le nuove ante, questi arredi sono completamente rinnovati nell’aspetto, tanto da non essere più riconoscibili.
Esistono anche aziende specifiche come Superfront, Norse  Interiors, Reform,
 Semihandmade o Plykea che si dedicano alla produzione e vendita di bellissime ante (e altri accessori) per adattarsi alle cucine o altri mobili Ikea. I prezzi di questi siti non sono sempre a buon mercato, ma sono spesso molto chic.
Comunque, anche nel catalogo di Ikea esistono numerose possibilità per acquistare solo le ante che ci servono dei mobili componibili come BESTA, BILLY, PAX o le linee di cucina con le basi METOD. Le ante dei moduli Ikea si adattano a tutte le cucine Ikea degli ultimi anni, ma per sicurezza basta chiedere al servizio clienti.

Nuove ante di cucina Ikea HASSLARP e SINARP.

personalizzare mobili Ikea
[Fonte Ikea]

[Fonte Cate st hill]

6. Cambia i rivestimenti degli imbottiti

Un nuovo rivestimento, in un nuovo colore più attuale o in una fantasia originale, fa la differenza. Ikea stessa propone fodere nuove ogni anno dei modelli di divani di successo. Ma se sai cucire non sarà difficile creare una nuova fodera, magari in un tessuto prezioso come il lino. Esistono anche diverse realtà che offrono fodere per divani, poltrone, sedie, letti e testiere su misura per i mobili Ikea, come ad esempio Bemz.

L'economicissimo divano KLIPPAN, si presenta totalmente rinnovato con la fodera in lino bianco qui sotto.

[Fonte Bemz]

Ma puoi acquistare una nuova fodera tra quelle proposte da Ikea, a partire da €49.

fodera divano Klippan


7. Cambia immagine con la stoffa

Se hai in casa scampoli e tessuti che avevi dimenticato, puoi anche pensare di utilizzarli per personalizzare i tuoi mobili Ikea. I cassetti o le ante possono essere trasformati con un po’ di colla e una bella fantasia. Alla fine del lavoro, puoi proteggere la stoffa con una vernice trasparente opaca, perchè altrimenti si sporca facilmente. Ci vuole un po' di abilità, quindi meglio riservare questa tecnica ad un solo cassetto, mentre gli altri possono essere dipinti, come nell'esempio qui sotto.

[Fonte nadelundgabel]

8. Scommetti sugli stickers o stencil

Gli adesivi decorativi e gli stencil permettono di abbellire un mobile in poche mosse. Una soluzione rapida, facile ed economica, che può personalizzare un arredo semplice secondo la nostra fantasia.

Qui sotto, cassettiera MALM personalizzata con gli stickers a goccia, per la camera dei bambini.

[Fonte bohodecochic]

9. Cambia l’uso

Ami arredare con oggetti e soluzioni fai da te? Ci sono molte idee fai da te semplici e low cost per modificare gli oggetti di uso quotidiano, soprattutto se sono Ikea. Il segreto sta tutto nella capacità di immaginazione, per intuire il potenziale e nuovi utilizzi per quello specifico oggetto.

Alcuni esempi? 
  • Una ciotola di metallo per la frutta (STOCKHOLM), con un foro, può diventare un improvvisato paralume per lampadario
  • Una mensola per le spezie BEKVÄM o una piattaia VADHOLMA si possono trasformare in un espositore di libri per i bambini
  • Un paio di pensili da cucina diventano un buffet o una credenza per il soggiorno
  • Una libreria alta e stretta (KALLAX), può diventare una panca
  • Un tappeto, può fare da arazzo dietro il letto
  • Un tavolino LACK può diventare un pouf
  • Creare un'isola per la cucina con una libreria piccola KALLAX, un piano per tavolo e gambe estensibili OLOV

Ci sono tanti modi per riutilizzare e dare un nuovo aspetto o destinazione d’uso ad oggetti ordinari, trasformandoli in qualcosa di nuovo e diverso. Divertiamoci ad usare i prodotti Ikea in modo molto personale, per un uso diverso rispetto a quello per cui sono stati progettati. Per farlo, cerca di guardare gli oggetti con occhi diversi. 

Come le librerie KALLAX, economiche e versatili, che, ad esempio, ti aiutano a creare persino un letto con contenitori.

[Fonte ikeahackers]

10. Hackera

Infine, dai un'occhiata a Ikea Hackers o cerca su Pinterest tutte le possibilità offerte dalla reinterpretazione dei mobili del colosso svedese. Si va dalla semplice aggiunta di gambe a una mensola con cassetti per trasformarla in una consolle, fino a smontare e rimontare una libreria in modo completamente diverso. Smontati, ampliati, ri-accessoriati, i mobili Ikea diventano una materia prima insospettata.

Leggi ad esempio:
[DIY] IKEA EXPEDIT – KALLAX: TRASFORMAZIONE
[DIY] IKEA RAST O TARVA: TRASFORMAZIONE
[DIY] IKEA IVAR: TRASFORMAZIONE
[DIY] IKEA BEKVAM SGABELLO SCALETTA: TRASFORMAZIONE

Ecco alcuni esempi:

[Fonte lonny]

[Fonte pink-e-pank.de]

[Fonte lmelling]

[Fonte nalleshouse]


Ti è piaciuto questo post?   Metti mi piace e   seguici su Facebook  per non perderti altre idee e consigli di interior design.

______________________________________
Anna - CASE E INTERNI