Advertisement

Come arredare un bagno piccolo

Come arredare un bagno piccolo

Quando si parla di arredare un bagno senza dubbio dobbiamo considerare una serie di cose fondamentali per renderlo vivibile. A maggior ragione, se si parla di un bagno piccolo, dobbiamo per forza di cose cercare di ottimizzare gli spazi, organizzando alla perfezione la disposizione dei mobili e quando possibile prevedere degli arredi e sanitari adatti e salvaspazio. Ma vediamo nel dettaglio come possiamo arredare al meglio un bagno piccolo.

L’importanza degli spazi

Va da sé che in un bagno di piccole dimensioni un’importanza particolare la conservi lo spazio in sé. Per questo motivo è fondamentale progettare alla perfezione tutti gli elementi d’arredo al suo interno. Se abbiamo intenzione di ristrutturare il bagno, allora possiamo pensare a ciò che non è funzionale e cambiare le cose, cercando di migliorare la vivibilità.

progetto arredo bagno piccolo


Scelta dei mobili da bagno

La scelta dei mobili da bagno è una delle cose più importanti da considerare per realizzare un arredamento adeguato in un bagno di piccole dimensioni. A prescindere dallo stile, si deve pensare che l’utilità e quindi la funzionalità degli stessi è la prima cosa da prendere in considerazione. Se abbiamo a disposizione poco spazio, allora la scelta deve essere certamente fatta con particolare attenzione.

Per quanto riguarda il mobile che sorregge il lavabo, può essere scelto secondo varie tipologie. Interessante ed attuale il modello con cassettoni, che possono contenere l’essenziale, in modo funzionale. Ma dobbiamo considerare che sicuramente saranno necessarie anche delle mensole: si può pensare, in questo caso, a dei pensili, con ante a specchio e con ripiani interni o vani a giorno. Nei cassetti del mobile lavabo, con profondità di circa 45-55 cm possiamo riporre asciugamani e salviette, mentre sui ripiani (che avranno una profondità che varia dai di 10 ai 20 cm) i prodotti destinati all’igiene personale che utilizziamo più spesso, come spazzolino da denti e dentifricio.

E per tutto il resto? Per bagnoschiuma, creme, make-up e quant’altro, in un bagno piccolo, è sicuramente utile optare per colonne strette o mobili pensili che si sviluppano in verticale. Prestare sempre attenzione  alla profondità, altrimenti gli arredi risulterebbero troppo ingombranti. Da considerare anche la facile apertura delle ante.

Il mercato dell’arredobagno, specialmente con gli e-commerce online, mette a disposizione tantissime varianti e possibilità. La scelta non è sicuramente molto più complicata rispetto, al passato, anzi.

Come arredare un bagno piccolo


Scelta dei sanitari

Affinchè il bagno piccolo sia funzionale, ci sono delle distanze che andrebbero rispettate tra i vari elementi, in particolare i sanitari. Per esempio, il water dovrebbe essere posizionato a 15-20 cm dalla parete laterale, il bidet a 20 cm minimo. Tra i due, dovrebbero esserci, di conseguenza, almeno una ventina di centimetri.

Nei piccoli bagni in cui lo spazio non è sufficiente per installare anche un bidet, si può optare per un vaso che abbia un sistema di igienizzazione, come un doccino separato.

Se invece abbiamo a che fare con un bagno lungo e stretto, può essere utile acquistare modelli di sanitari con profondità ridotte, che non hanno nulla da invidiare a quelli di misure standard.

Anche i sanitari sospesi sono sicuramente un’idea, che può essere utile e pratica per far sembrare più ampio il pavimento di un bagno di piccole dimensioni. L’importante è che i sanitari vengano scelti in maniera funzionale, più che estetica.

Come arredare un bagno piccolo


Altre cose fondamentali

Tra le altre cose importantissime per arredare al meglio il nostro bagno piccolo, troviamo sicuramente l’illuminazione. Questa è indispensabile, specie se lo spazio a disposizione è risicato. Se abbiamo la fortuna di poter fruire della luce di una finestra, sarà tutto più facile; altrimenti possiamo sfruttare le tante possibilità offerte dal mercato, quindi dare maggiore rilevanza alla luce dello specchio e alla luce generale!

Per finire, in un bagno di piccole dimensioni sarà sicuramente fondamentale la scelta tra vasca da bagno e cabina doccia. Ovviamente non è consigliabile, con poco spazio a disposizione, optare per una vasca, sebbene ci siano dei modelli dalle dimensioni contenute. Una cabina doccia di ultima generazione, può decisamente essere più funzionale e pratica, soprattutto se dotata di ante scorrevoli o basculanti, che consentono di ottimizzare lo spazio.

Come arredare un bagno piccolo

______________________________________
Giulia per CASE E INTERNI